, , , , ,

Spyro Reignited Trilogy “c’era una volta…”

Salve a tutti ,data la strabiliante notizia della strabiliante, (scusate il gioco di parole), Spyro Reignited Trilogy, colgo la palla al balzo e vi spiego come è nato l’originale che tutti negli anni 90 hanno amato al pari di Crash, sto parlando del vero Spyro The Dragon per Play 1, come al solito via con le danze.

I PERSONAGGI PRINCIPALI:

SPYRO IL DRAGO: Il protagonista è un draghetto viola spocchioso, arrogante ma buono d’animo e pronto ad aiutare i deboli, sconfiggendo i cattivi di turno con battute tipo “Toasty”, dopo avergli bruciato il deretano, in tutti i capitoli della saga (a parte l’alba del drago dove lo troviamo leggermente cresciuto) manterrà sempre le stesse dimensioni, il suo essere giovane e spocchioso vuole forse sottolineare che anche nella realtà i giovani rimangono arrogantelli.

SPARX: Una libellula che proteggerà spyro dagli attacchi nemici per 3 volte cambiando il suo colore ad ogni attacco subito, oro (salute massima), blu (salute media), verde (salute bassa), per far si che Sparx si ricarichi dovremo abbrustolire qui e la piccole creature ( pecore rane etc..) che libereranno farfalle, il pasto di Sparx, ma attenzione, se subiremo anche solo un Attacco dopo la scomparsa della nostra libellula, perderemo una vita.

GNASTY GNORC ( antagonista ): abitava nella terra dei draghi, ma il suo brutto ed irascibile carattere ha fatto si che venisse cacciato via dai draghi stessi, avendo poi appreso l’arte della magia aspetta il momento buono per la malvagia rivincita.

I DRAGHI: Sono 80 in tutto e bisogna liberarli dal potente incantesimo di Gnorc per poter avere una partita completa al 100%

TESORI: Le gemme sono di diversi colori, rosse, verdi, blu, gialle e viola, bisogna prendere ogni tesoro nella terra dei draghi per poter completare il gioco al 100%, i colori diranno il numero di gemme ottenute, la rossa aumenterà il contatore di 1, la verde di 2, la blu di 5, la gialla di 10 e la viola di 25, in poche parole prendere una gemma viola sarà come aver preso 25 gemme rosse.

UOVA DI DRAGO: Sono state rubate da degli scagnozzi di Gnorc e le dovremo recuperare tutte e 12 per poter completare il gioco al 100%

MONDI DI GIOCO E LIVELLI: I mondi sono 6 in totale e ognuno di questi ha un numero definito di livelli, i mondi sono: ARTIGIANI, PACIFICATORI, STREGONI, DOMATORI, TESSISOGNI E MONDO DI GNASTY.

  • ARTIGIANI: Casa degli artigiani, Collina pietrosa, Antro nero, Town square, Tosto (boss), volo diurno (livello di volo).
  • PACIFICATORI: Casa dei pacificatori, Dry canyon, Grotta ghiacciata, Cliff town, Doctor Shemp (boss), volo notturno (livello di volo).
  • STREGONI: Casa degli stregoni, Catena alpina, High caves, Wizard peak, Soffio feroce ( boss ), Volo di cristallo (livello di volo).
  • DOMATORI: Casa dei domatori, Paese di terrazze, Palude nebbiosa, Tree tops, Metalhead ( boss ), Volo sfrenato (livello di volo).
  • TESSISOGNI: Casa dei tessisogni, Passaggio buio, Lofty castle, Torri spettrali, Jaques ( boss ), Volo ghiacciato (livello di volo).
  • MONDO DI GNASTY: Gnorc nexus, Baia di Gnorc, Porto di ponente, Gnasty Gnorc ( boss finale ), Tesoro di Gnasty (livello di volo , necessario 100% per essere sbloccato).

TRAMA: Il cattivo di turno, Gnasty Gnorc venne esiliato dalla terra dei draghi per il suo modo di fare, nel suo nuovo regno ha affinato l’arte della magia imparando a trasformare il tesoro dei draghi ( le gemme) in “potenti” scagnozzi, tutto filava comunque liscio finchè un drago non ha scatenato la sua ira schernendolo apertamente, il risultato è stata la trasformazione di tutti i draghi in statue di cristallo, fortunatamente per i draghi un piccolo draghetto viola si è salvato dalla trasformazione, Spyro è pronto per liberare i suoi amici e sconfiggere il malvagio Gnorc.

GAMEPLAY: Essenziale, curato e pulito, il draghetto avrà un tasto per il soffio di fuoco, uno per il salto, uno per caricare con le corna nemici e scrigni del tesoro, L1 e R1 serviranno per una schivata laterale, con un tasto si scenderà in picchiata interrompendo bruscamente una planata e per planare si dovrà premere nuovamente il tasto del salto nel punto più alto del salto, i comandi di movimento sono veramente precisi ed impeccabili, senza ritardi o errori, i livelli di volo poi erano gli unici livelli in cui Spyro volava per davvero invece di librarsi.

GRAFICA: Come già menzionato, è un titolo ps1, per i tempi era fenomenale, ora sa un po di vecchio, com’è giusto che sia calcolando che sono passati 20 anni, ma ancora oggi giocandolo si percepisce l’atmosfera meravigliosa che solo quei mondi magici sapevano dare, con il remake anche i più giovani potranno apprezzarlo.

SONORO: Che dire, wow tutto ciò che è stato scelto dall’”Insomniac” (casa del celebre Ratchet & Clank e altri) è di qualità eccelsa, musiche sempre adeguate al contesto, immersive e dolci quanto ritmate nelle fasi particolari come i boss.

Concludendo , capolavoro eccelso, e non lo dico solo da fan, ma veramente,  platform così al tempo non esistevano, certo manteneva una struttura a livelli ma impreziosita da un “mini” se vogliamo dirlo open world, cioè a differenza di Crash non partivi dall’inizio livello per andare verso la fine, in Spyro potevi girare la zona per intero senza un ordine stabilito e andare quasi ovunque per raccogliere tutto quello che il livello aveva da offrire, se vogliamo trovargli una pecca, forse i boss erano un po dispersivi semplici da battere e poco caratterizzati, affrontati tra l’altro dopo aver attraversato tutto il livello ma tutto gioca in favore a questo pseudo primo tentativo di open world platform, purtroppo dopo Insomniac è stato davvero “il tramonto del drago” invece dell’alba, ma a noi piace ricordarlo così, mondi colorati, tanto divertimento e ore di gioco senza pensieri.

Allego nuovamente il trailer del remake :

Recensione a cura di Alberto “The Pairons” Pironi.

DATA DI USCITA UFFICIALE: 21/09/2018 – PS4, XBOX ONE.

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.nerd4gaming.it/home/wp-content/plugins/ultimate-author-box/inc/frontend/uap-shortcode.php on line 94
style=”display:none;”>
Alberto Pironi AdministratorKeymaster
“Fondatore Nerd4Gaming.it” nato nell’era del ,mitico Sega Megadrive, ho continuato ad evolvere l’hardware in mio possesso insieme alla mia passione.
×
Alberto Pironi AdministratorKeymaster
“Fondatore Nerd4Gaming.it” nato nell’era del ,mitico Sega Megadrive, ho continuato ad evolvere l’hardware in mio possesso insieme alla mia passione.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.