, , , , ,

Dirt Rally 2.0 “pre-ordine in derapata”

Salve a tutti, FINALMENTE, il grandioso Dirt Rally 2.0 è preordinabile su Amazon e Microsoft store, quindi tutti i possessori di PS4, Xbox One e PC, soprattutto quelli più pigri, potranno mettere le mani sulla loro copia senza fatica, potendo scegliere tra l’altro fra la versione standard o la Deluxe Edition. Rialleghiamo i requisiti minimi che ci vogliono per farlo girare degnamente su PC:

Requisiti minimi di DiRT Rally 2.0:

  • Processore e un sistema operativo a 64 bit
  • Sistema operativo: version a 64bit di Windows 7, Windows 8, Windows 10
  • Processore: Intel Core i3 2130 o AMD FX 4300
  • Memoria: 8 GB di RAM
  • Scheda video: Nvidia GT 650Ti o AMD HD 7750
  • DirectX: Versione 11
  • Rete: Connessione Internet a banda larga
  • Memoria: 50 GB di spazio disponibile
  • Scheda audio: DirectX Compatibile

Dirt Rally 2.0 porterà una ventata nuova anche rispetto all’ottimo predecessore, con una fisica dei danni migliorata, un motore grafico più pompato e la deformazione delle piste dopo ogni rally.

Potremo giocare con macchine moderne, macchine storiche e altre interessanti aggiunte e potremo gareggiare nelle 6 nuove locations del gioco, Spagna, Argentina, Polonia, Stati Uniti, Nuova Zelanda e Australia, ricordiamo che il nuovo rally game ufficiale FIA World Rallycross Championship includerà anche i veicoli della stagione 2018 e otto circuiti ufficiali WorldRX, iniziate a scaldare i motori e preparatevi al fango più nero perché il 26 febbraio è a un tiro di schioppo e se volete un’assaggio del ricco gameplay eccovi accontentati:

Articolo a cura di Alberto “The Pairons” Pironi.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *